Quante volte vorreste scattare foto con il vostro Smartphone senza portarvi dietro magari la macchina fotografica ma il risultato non è quello sperato? Oppure ancora vi perdete tra le centinaia di modalità che il vostro telefono offre e non sapete mai quale utilizzare? Certo avere un prodotto con lenti Top di gamma sicuramente aiuta ma esistono alcuni trucchi per migliorare i vostri scatti, oggi ne vedremo 10!

1) Pulire le lenti:

Ok può sembrarvi stupido, ma se vi dicessi che personalmente mi è capitato di catturare immagini poco nitide perché le lenti erano sporche? Soprattutto negli Smartphone impermeabili per esempio è molto importante pulire l’obiettivo dato che dopo le immersioni in mare per esempio può rimanere una patina data dall’acqua salata.

2) Limitare l’utilizzo dello Zoom digitale:

Se non lo sapete l’utilizzo dello Zoom sullo Smartphone è a volte una fregatura, è vero ci permette di avvicinare l’immagine che stiamo inquadrando ma in realtà effettua quello che in gergo si chiama “crop” ovvero un ritaglio dell’immagine che in pratica avvicina il soggetto perdendo tantissima qualità.

Anche con gli Smartphone di ultima generazione che occupano una doppia fotocamera (una standard ed una con Zoom 2X senza perdita di dettaglio) in realtà spesso viene utilizzato lo Zoom digitale senza che l’utente se ne accorge e questo perché la lente con Zoom ottico cattura molta meno luce e quindi viene utilizzata solo in ambienti ben illuminati.

3) Limitare l’utilizzo del Flash:

Il LED Flash è ormai integrato in tutti gli Smartphone ed in praticamente ogni fascia di prezzo, se ne trovano singoli, doppi tripli ed addirittura quadrupli ma non sempre questo componente riesce ad illuminare in maniera corretta la scena e spesso, se utilizzato quando non serve, “brucia” i colori e rovina il risultato finale.

4) HDR:

Anche l’HDR, che significa High Dinamic Range Imaging, è presente in praticamente tutti gli Smartphone ma spesso si fa un utilizzo sbagliato di questa funzione che può realmente migliorare l’aspetto finale delle nostre foto.

Questa modalità si occupa del bilanciamento tra luce ed ombra nella foto ed in poche parole questo avviene grazie alla realizzazione di più foto con diversi valori di esposizione che poi vengono combinate in una sola immagine in automatico.

La modalità HDR è molto importante quando per esempio scattiamo foto a paesaggi oppure a soggetti statici, offre dei buoni risultati con poca luce ma non va utilizzata al buio, con troppa luce oppure con soggetti in movimento.

5) La regola dei terzi:

Sempre troppo sottovalutata e sempre più importante nella fotografia la regola dei terzi sta alla base di uno scatto piacevole alla vista.

In poche parole bisogna virtualmente dividere l’immagine in terzi (due linee verticali e due linee orizzontali) e posizionare il soggetto che si desidera ritrarre in uno dei quattro punti di intersezione, per facilitare l’operazione è consigliato utilizzare l’opzione “griglia” presente in praticamente ogni device.

Insomma questi erano cinque consigli per scattare ottime foto con il vostro Smartphone, fateci sapere nei commenti se voi utilizzare altri trucchi per le vostre foto e condividete la guida se vi è stata utile!