Amazon ha fatto sapere tramite la sua pagina web di Assistenza e Servizo Clienti l’aumento dei costi per il servizio Prime.

Si passa dalla quota precedente di 19,99 euro all’anno a quella aggiornata di 36 euro all’anno. Oltre questa modifica, Amazon ha deciso di introdurre anche abbonamenti Prime mensili, dal costo di 4,99 euro.

I già clienti Prime, staranno ricevendo in queste ore delle mail da parte di Amazon dove, per l’appunto, si avvisa i clienti dei cambiamenti sul contratto stipulato tra l’e-commerce e il cliente finale.

Questo aumento non è stato preso molto bene per diversi utenti; altri invece sono rimasti indifferenti.

Se da un lato è vero che ora ci si ritrova a pagare l’80% in più di canone, è pur vero che si tratta comunque di 3 euro al mese, una cifra completamente gestibile, magari prendete qualche caffè in meno!

Ma non è finita qui, anche perchè ora il servizio Prime offrirà anche lo stream di Prime Video, contenuti aggiuntivi con Twitch Prime, accesso anticipato alle Offerte Lampo, accesso ai brani di Amazon Music Unlimited e spazio di archiviazione illimitato su Prime Photos.