Ho aperto questo sito web per avere piena libertà d’espressione e poter realizzare gli articoli che più amo, ovvero gli editoriali, senza peli sulla lingua ed eccomi qui a raccontarvi questa mia triste esperienza.

Da anni provo per lavoro Smartphone con ogni sistema operativo e quasi mai riesco a mettere la Sim sul mio prodotto principale che, in generale, è nella maggior parte dei casi un Android.

Molto spesso, forse per colpa di tutti i telefoni che mi ritrovo a testare appunto, mi stanco però del mio dispositivo e salto da un device all’altro cambiando anche sistema operativo, tutto questo fino a qualche mese fa quando ho deciso di passare ad iPhone e rimanerci per tutta una serie di motivi che ora vi elenco.

Il primo motivo che mi ha portato a fare questa scelta riguarda l’ecosistema di dispositivi che utilizzo ovvero Mac ed iPad, è ovvio che integrarci un iPhone mi avrebbe portato diversi vantaggi (per esempio nel gestire i file, i contatti eccetera).

Secondo aspetto riguarda la svalutazione, si perchè spesso preso dalla foga mi sono trovato ad acquistare uno dei tanti Top di gamma Android spendendo cifre da capogiro per poi lasciarlo nel cassetto della scrivania e rivenderlo dopo pochi mesi perdendoci centinaia e centinaia di euro.

L’ultimo aspetto, e forse quello che più ha influito sulla scelta finale, riguarda proprio il discorso lavorativo dato che spesso nelle fiere e nelle presentazioni devo realizzare contenuti video da solo da editare e pubblicare in tempi record, avete presente cosa significa fare tutto questo utilizzando una reflex ed un pc? Ecco, dopo qualche test ho trovato la soluzione ovvero iPhone, microfono esterno ed iMovie direttamente sul telefono con ovvia possibilità di sfruttare la rete dati per un upload più rapido.

Ok ma torniamo ora al tema base di questo articolo, ho acquistato circa tre mesi fa un nuovo iPhone 7 Plus che subito ho aggiornato ad iOS 11 forse sempre preso dalla troppa foga di testarne le novità, rimpiango quel giorno.

Dico questo perchè ho avuto diversi iPhone, anche lo stesso 7 Plus, aggiornati ad iOS 10 che ho utilizzato senza particolari intoppi mentre ora mi ritrovo con un prodotto che spesso si impunta, rallenta e che soprattutto non ha più l’autonomia che ricordavo, vi dico solo che fatico ad arrivare a sera con utilizzi nemmeno troppo intensi mentre prima una giornata lavorativa la chiudevo con ancora il 30 percento di autonomia.

Che iOS 11 non sarebbe stato un aggiornamento da subito stabile lo si era capito dal numero incredibile di Beta rilasciate prima del lancio ufficiale, tra l’altro ancora oggi continuano ad arrivare mix su mix che promettono miglioramenti di ogni genere che io sinceramente non noto.

Non è un articolo per diffamare Apple, non venderò il mio iPhone per questo e non voglio passare da fanboy, ma quando si spendono centinaia di euro per un prodotto ci si aspetta un supporto di qualità, soprattutto da un’azienda come Apple appunto che in passato ha dimostrato di tenere ai propri clienti.

Online i forum sono intasati di persone che, come me, sono infuriati perchè il proprio Smartphone è peggiorato in tutto e migliorato solamente nella grafica, nessuno si lamenta invece dei nuovi iPhone X ed 8 che hanno anch’essi iOS 11, sarà un caso?