Accordo che potremmo definire storico quello tra HTC, primo marchio a portare il sistema operativo Android su uno Smartphone, e Google che sicuramente gioverà agli utenti, scopriamo tutti i dettagli di seguito.

La cifra che Google pagherà ad HTC si aggira intorno agli 1,1 miliardi di dollari, questo permetterà non solo di portare parte del team nello sviluppo dei nuovi prodotti ma darà diritto a Big G di utilizzare tutta una serie di tecnologie e brevetti al momento esclusivi di HTC.

La parte di dipendenti che passerà da HTC a Google in realtà ha già sondato il terreno lo scorso anno, si tratta infatti del personale che si è occupato di sviluppare Pixel e Pixel XL, prodotti che hanno sostituito i Nexus e che, come saprete, non abbiamo visto in Italia.

La domanda che ovviamente vi starete ponendo è: che ne sarà di HTC? Le due aziende hanno dichiarato che HTC continuerà a sviluppare dispositivi e soprattutto è stato confermato l’arrivo futuro del successore di HTC U11, prodotto Top di gamma Android.

Proprio per quanto riguarda HTC U11 Plus, così pare che si chiamerà, trapelano alcune interessanti specifiche, si parla di display senza bordi da 5,99 pollici da 2880 x 1440 pixel, processore Snapdragon 835 Octa Core, 4/6 GB di RAM, 64/128 GB di ROM, certificazione IP68, fotocamera anteriore da 8 megapixel e posteriore da 12 megapixel.

Insomma interessante tutto ciò di cui abbiamo parlato, vedremo come poi si svilupperà il tutto.