Huawei ha finalmente ufficializzato la famiglia Mate 10 a Monaco, i modelli presentati sono ufficialmente tre oltre alla variante Lite non mostrata durante l’evento ma in Italia al momento ne arriveranno solo due.

Huawei Mate 10 non arriverà sul territorio Italiano per lasciare spazio al modello Pro venduto a 849 euro, durante l’evento si era parlato di 799 euro ma la solita tassazione ci ha fregato.

Il prodotto offre un display con formato allungato 18:9 da 5,9 pollici con risoluzione Full HD+ ovvero 2160 x 1080 pixel con tecnologia OLED.

Huawei Mate 10 Pro

Sotto alla scocca pulsa il processore Kirin 970 Octa Core da 2,4 Ghz, GPU Mali G72MP12, 6 GB di memoria RAM LPDDR4X e 128 GB di memoria interna UFS 2.1 non espandibile.

Oltre a quanto detto troviamo un secondo Chip denominato i7 che gestisce tutti i sensori e l’unità di calcolo neurale in grado di riconoscere per esempio 2000 immagini in un solo minuto.

La batteria rimane da 4000 mAh ma migliora la ricarica rapida che ora promette di arrivare dallo 0 al 58 percento in 30 minuti con il caricatore in confezione e migliora anche l’autonomia grazie ad una migliore gestione dei processi da parte dell’hardware.

Molto interessante la parte fotografica che prevede all’anteriore un sensore da 8 megapixel f/2.0 e sul retro un doppio sensore da 12 megapixel a colori e 20 megapixel in bianco e nero, il primo ha la stabilizzazione ottica mentre entrambi hanno un’apertura focale di ben 1.6 che promette quindi scatti di ottima qualità, le lenti sono ancora made in LEICA.

Esteticamente il cambio è netto e troviamo una cover davanti e dietro in vetro antigraffio ed una curvatura che ne migliora la presa, la cornice invece è in metallo e sono presenti delle speciali coperture nel carrellino della doppia Sim per non far entrare acqua e polvere, è certificato IP67.

Huawei Mate 10 Desktop Mode

Huawei Mate 10 Pro perde il jack da 3,5 millimetri a favore di un audio via Type C o tramite adattatore compreso in confezione, arriva però una nuova funzione che promette di trasformare lo Smartphone in un PC utilizzando solamente un cavo da Type C a HDMI/VGA/DVI, come succede con Samsung Dex ma senza spendere cifre esorbitanti per la dock!

Huawei Mate 10 Porsche Design

L’altro modello che arriva in Italia è il Mate 10 Porsche Design, in questo caso il prezzo sale addirittura a 1395 euro proprio perchè si tratta di una collaborazione con un marchio noto che rende il prodotto esclusivo.

Rispetto alla versione Pro troviamo un design leggermente diverso, peggiore se posso permettermi, 256 GB di memoria, 6 GB di RAM ed una serie di accessori esclusivi in confezione firmati Porsche.

Abbiamo tra le mani la versione Pro che vi mostriamo in questo nostro primo video, che ne pensate? Iscrivetevi al canale YouTube cliccando qui!