Cosa cambia parlando di fotocamere tra OnePlus 5 e OnePlus 5T? Il metodo migliore per scoprirlo è mettere a confronto i due prodotti ma, purtroppo, abbiamo solamente l’ultimo nato in redazione e quindi ci affidiamo all’ottimo lavoro dei colleghi di PhoneArena riportandone appunto le immagini ed andando a commentare il tutto.

Prima di partire è doveroso però andare a vedere le specifiche dei sensori posteriori, gli unici che vengono messi sotto torchio in questo confronto.

OnePlus 5:

  • Sensore principale Sony IMX 398 16 megapixel f/1.7
  • Sensore secondario Sony IMX 350 20 megapixel f/2.6 Zoom 2X

OnePlus 5T:

  • Sensore principale Sony IMX 398 16 megapixel f/1.7
  • Sensore secondario Sony IMX 376K 20 megapixel f/1.7

Differenze:

Sulla carta possiamo da subito capire che OnePlus 5 ha realmente un sensore con Zoom 2X che permette di scattare foto ravvicinate con molta luce senza perdita di dettaglio, utilizzando il secondo sensore però viene catturata molta meno luce.

Il nuovo 5T invece adotta due sensori standard senza reale Zoom, in entrambi i casi c’è un’ottima apertura focale e non perdiamo le foto con Zoom 2X dato che vengono utilizzate entrambe le fotocamere per aumentare la risoluzione delle immagini.

La vera differenza sta nella nuova tecnologia che OnePlus adotta per il suo 5T dato che, con poca luce, si attiva “l’Intelligent Pixel Technology” che in poche parole fonde 4 pixel in uno per diminuire il rumore (effetto grana) migliorando la nitidezza degli scatti finali, ma come funziona tutto questo? Vediamolo!

Le foto a sinistra sono scattate con OnePlus 5 mentre quelle a destra con il 5T, la differenza si nota davvero in maniera sostanziale sia a scatto senza Zoom (se avete uno sguardo attento e siete amanti della fotografia) ed ancora di più nelle foto con Zoom dove il dettaglio rimane nettamente più accentuato.

Interessante anche notare la diversa calibrazione della luce catturata, ancora una volta a favore del nuovo modello.

Insomma questa nuova tecnologia tutto sommato sembra portare risultati eccellenti con poca luce, campo dove gli Smartphone soffrono di più.

Nell’articolo dei colleghi di PhoneArena linkato in precedenza trovate ulteriori immagini di confronto, che ne dite?